Meditazione

Che cos’è la meditazione

“Vivi semplicemente. Non lottare e non forzare la vita.
Osserva in silenzio ciò che accade. Lascia accadere ciò che accade. Permetti a ciò che è, di esistere.
Lascia cadere ogni tensione e lascia che la vita fluisca, che accada.
E ciò che accade, te lo garantisco, libera.

Osho”

 

La meditazione consente di rivolgere l’attenzione a ciò che accade dentro di noi, a concentrarsi solo sul qui ed ora, focalizzandosi sul momento presente. Questa comprensione ci consente di accogliere in modo funzionale le emozioni, i pensieri e le sensazioni, per quello che sono senza respingerle o giudicarle.
La comunità scientifica ha confermato che meditare riduce lo stress e gli stati ansiosi e depressivi così pure tutti quei pensieri automatici e ripetitivi che ci bloccano nel problema e ci impediscono di trovare delle soluzioni efficaci.

La Mindfulness

“Osserva un bambino che raccoglie conchiglie sulla spiaggia: è più felice dell’uomo più ricco del mondo. Qual è il suo segreto? Quel segreto è anche il mio. Il bambino vive nel momento presente, si gode il sole, l’aria salmastra della spiaggia, la meravigliosa distesa di sabbia. È qui e ora. Non pensa al passato, non pensa al futuro. E qualsiasi cosa fa, la fa con totalità, intensamente; ne è così assorbito da scordare ogni altra cosa. Il segreto della felicità è tutto qui: qualsiasi cosa fai non permettere al passato di distrarre la mente e non permettere al futuro di disturbarti.” (Osho)

La mindfulness non è una tecnica da fare, ma uno stato dell’essere, in cui semplicemente si rimane presenti e consapevoli nel momento presente, stando nel corpo, nel qui e ora con quello che c’è, con un atteggiamento non giudicante. Non è una tecnica per indurre rilassamento o piacevolezza, anche se stati di rilassamento e piacevolezza spesso accadono spontaneamente.
La Mindfulness negli ultimi anni è stata utilizzata come intervento terapeutico in diverse condizioni, sia mediche che psicologiche, per poi essere integrata all’interno di alcuni protocolli ospedalieri. (MBSR, MBCT, DBT, ACT).

La Mindfulness Psicosomatica
La Mindufulness psicosomatica mira allo sviluppo delle potenzialità individuali.
È una tecnica semplice ed essenziale che permette di raggiungere uno stato di coscienza in cui l’essere risulta completo e non più scisso tra corpo, ragione ed emozioni.
Questa pratica è stata messa a punto dall’Istituto Psicosomatica PNEI del Villaggio Globale di Bagni di Lucca. Numerosi studi ed esperimenti hanno evidenziato come la Mindfulness Psicosomatica generi benessere psicofisico e consenta di eliminare i blocchi psicosomatici.
Una tecnica utile a sviluppare la consapevolezza psicosomatica è il body scan psicosomatico, l’osservazione dei vari distretti corporei attraverso il respiro.